La Rivista Indocinese | SETTIMANA DAL 28 AGOSTO AL 3 SETTEMBRE 2017
354371
post-template-default,single,single-post,postid-354371,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,none,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.6, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

VIETNAM 28 agosto 2017 – MOVIMENTATE NOTTI DI SAIGON (ma anche Hanoi non scherza)

 ➡ The places to come at night in Saigon

http://english.vietnamnet.vn/fms/travel/180749/the-places-to-come-at-night-in-saigon.html

💡 Nightlife in HCM City means very different things depending where you are in the city. Saigon’s best live music bars are in District 1: rooftop bars, high rolling casinos and smooth jazz bands are the choice forms of nightlife entertainment in Saigon. But move a few kilometers west into District 3 and the backpacker street of Pham Ngu Lao, with its boisterous street bars, cheap eats and good time vibe, is certainly the place to be when night falls. Lush Nightclub is a premier nightlife hotspot in the city. It is the place to see the young and beautiful of Saigon, dressed to impress and not afraid to spend a little cash. Apocalypse Now is a legendary nightclub in District 1, attracting a healthy mix of backpackers, expats, and Vietnamese.

Le notti di Saigon sono diventate sempre più movimentate e frenetiche ma la causa non è il costante aumento dei turisti stranieri. Non ne sono stati causa neppure i cosiddetti “Expats“ (che è il nome che si sono dati quegli occidentali che si vergognano di farsi chiamare “immigrati”). Sono i vietnamiti appartenenti alle classi agiate che sempre più hanno adottato i modelli di vita occidentali e affollano i locali notturni sorti quasi ovunque a Saigon, come a Hanoi o Danang. Accanto a “storici” luoghi come Apocalipse Now la vita notturna ora furoreggia in locali sempre più “eccitanti” e sono comparse sul web anche le prime guide alla vita notturna vietnamita. Ecco alcuni esempi: 6 Best Nightclubs in Ho Chi Minh City http://vietnamholiday.com/news/6-best-nightclubs-in-ho-chi-minh-city.htm  Hanoi Nightlife What to Do at Night in Hanoi http://www.vietnam-guide.com/hanoi/nightlife/ The 5 Best Live Music Bars in Ho Chi Minh City http://www.vietnam-guide.com/5-best-live-music-bars.htm

.

LAOS 28 agosto 2017 – PER LA PRIMA VOLTA UNA LAOTIANA CONCORRE AL TITOLO DI “MISS UNIVERSO”

 ➡ Meet History’s First Miss Universe Laos

https://laotiantimes.com/2017/08/27/meet-historys-first-miss-universe-laos/

 💡 In a historic moment, Laos crowns its first ever Miss Universe Laos. Her name is Souphaphone Somvichit. During a glamor-filled evening at the National Convention Center (NCC) in the nation’s capital, TVLAO hosted the country’s first Miss Universe Laos competition that resulted in Laos’ first ever representative to be sent to compete in the international stage. Standing 1.78m, the twenty-year old Business Administration Comcenter College student showed the country that she was now ready to compete in the big leagues. Souphaphone is no stranger to the limelight. She garnered the public’s attention when she became first runner up in the Miss Vientiane 2016 Competition.

Anche l’austero Laos si adegua ai costumi moderni, apre le porte allo “showbiz” e, per la prima volta nella sua storia, elegge una propria candidata al concorso di Miss Universo. Anche l’agenzia di stampa governativa KPL, ha dato grande rilievo a questo evento e, abbandonando la sua usuale serietà, ha ricordato come titolo di  merito dell’eletta il fatto che Souphaphone Somvichith fu nel 2015 la cover girl della rivista coreana Mahason. La signorina Somvichit, oltre che per la sua innegabile bellezza, ha superato tutte le altre concorrenti anche per la sua statura: 178 centimetri sono una taglia veramente ragguardevole per una donna laotiana.

.

THAILANDIA 31 agosto 2017 – CHIEDONO PUBBLICAMENTE SCUSA PER  AVERE BALLATO NUDE SU FACEBOOK

 ➡ Naked Facebook dancers apologize for setting bad example

http://www.nationmultimedia.com/detail/around_thailand/30325410

 💡 Two young women who appeared in a recent Facebook Live post dancing naked turned themselves in to police at Bangkok’s Bang Khen precinct on Thursday morning and apologized to the Thai public for their action that set a bad example for young people. They claimed they did not want to perform the lewd acts but they needed to earn money for their families and send younger siblings to school. Thanyakan said she and her friend performed the nude dances because they wanted more “likes” and “shares” for the page that had hired them, which would mean higher pay. She said if the post reached 10,000 views, she would receive more than 10,000 bath.

Due ventenni sono state arrestate perché, violando la legge in vigore, avevano pubblicato su Facebook un post in cui ballavano nude. Hanno spiegato che se il loro video avesse ottenuto 10.000 “mi piace” loro avrebbero guadagnato 10.000 bath (circa 300 dollari). Sono poi state messe in libertà ma hanno dovuto rilasciare una pubblica dichiarazione in cui si scusavano per avere “compiuto un’azione che è di cattivo esempio per i giovani thailandesi”. I turisti occidentali, abituati a bar e locali notturni dove il nudo è solo l’ovvio complemento di spettacoli “very hard”, può forse stupirsi per questo rigore morale  ma la logica thai è veramente ineccepibile. I go-go bars e i locali stile Pat Pong o Pattaya sono luoghi in cui gli adulti entrano consapevolmente sapendo ciò che vi trovano, Facebook è un canale che può raggiungere tutti, anche persone che inconsapevolmente possono trovarsi di fronte a immagini che li turbano. Abusarne è quindi un reato.

.

CAMBOGIA 30 agosto 2017- LUSSUOSE ROLLS ROYCE NELLE STRADE DI PHNOM PENH

 ➡ Marketing the luxury of Rolls-Royce in developing Cambodia

http://www.phnompenhpost.com/business/business-insider-marketing-luxury-rolls-royce-developing-cambodia

 💡 Rolls-Royce is one of the most famous and distinguished brands in the world. The Post’s Cheng Sokhorng spoke to Thomas Buehler, general manager of Rolls-Royce Motor Cars Phnom Penh, about the luxury car brand’s presence and marketing in Cambodia. Rolls-Royce had been delivering cars to Cambodia for many years prior to the dealership opening. There was a mutual decision by the dealer partners, HGB Group and Rolls-Royce, to establish a point of sale and aftersales service facility in the market to better serve current and prospective customers. The dealership appointment came at a time when the economy had experienced rejuvenation with new government policies and interest by several luxury brands to establish a presence in Cambodia.

La Cambogia è un paese povero, molto povero, ma nelle vie di Phnom Penh si vedono circolare molte Lexus, Range Rover, Bmw, e altre marche di lusso. Sono al 90% delle auto di “seconda mano”, importate principalmente dagli Stati Uniti. Per i redditi cambogiani costano comunque care e appartengono alla ristretta fascia dei pochi cambogiani abbienti e ai molti dipendenti di aziende straniere che continuano ad aprire nuove sedi in Pnom Penh. Ci sono poi i “veri ricchi” che non sono molti ma è tutta gente che ama ostentare e non bada a spese. Non si abbasserebbero mai ad acquistare delle auto di seconda mano e per questo motivo, dopo che recentemente si sono aperte le filiali di Jaguar e Porsche, ora anche la Rolls Royce ha deciso di entrare direttamente sul mercato cambogiano.

AUTHOR: Ubaldo Di Montelupo
No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!